menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Denunciata cassiera di banca infedele: prelevava dai conti dei clienti

L'inchiesta a suo carico è partita dalla denuncia effettuata da una 71enne: i suoi prelievi erano gonfiati

Un'impiegata di banca di 52 anni è stata denunciata per appropriazione indebita dai carabinieri di Capodimonte. L'inchiesta a suo carico è partita dalla denuncia effettuata da una 71enne. La pensionata, visionando il suo estratto conto, si era ritrovata dei prelievi più alti di quelli effettivamente effettuati.

Le prime verifiche dei militari hanno evidenziato sin da subito prelievi “gonfiati”, per i quali aveva sempre operato la medesima cassiera. A quel punto è scattato da parte dei militari un controllo a distanza delle operazioni della cassiera, con la complicità della vittima del raggiro.

Non appena l’anziana ha preso i soldi, i militari hanno verificato l’esatta somma di denaro che le era stata consegnata, 1.500 euro. Subito dopo si sono recati dall’impiegata e hanno bloccato tutte le operazioni, congelando la cassa dove era stata effettuata l’operazione: dalla lista dei movimenti è risultato un prelievo invece di 2.000 euro.

Perquisita, aveva nella borsa i 500 euro mancanti, tutti in banconote da 50 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dramma a Sanremo: morta la mamma del maestro Campagnoli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento