Napoletana denunciata a Varese: documenti falsi per un finanziamento

Avrebbe tentato secondo i carabinieri di stipulare un finanziamento di circa 10mila euro per comprare del materiale elettronico in un noto negozio di elettrodomestici

Quarantotto anni, della provincia di Napoli, una donna è stata denunciata per truffa dai carabinieri della stazione di Castellanza in provincia di Varese.

La pregiudicata avrebbe tentato secondo i militari di stipulare un finanziamento di circa 10mila euro per comprare del materiale elettronico in un noto negozio di elettrodomestici nel Comune di Olgiate Olona.

Gli impiegati del punto vendita si erano insospettiti per il gran numero di prodotti da acquistare e per la residenza della donna in un'altra (e peraltro lontana) provincia.

Chiamati i carabinieri, questi hanno scoperto che il nominativo sui documenti forniti dalla donna per l'apertura del finanziamento era inesistente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

Torna su
NapoliToday è in caricamento