menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina in Via Cirillo, Federazione italiana tabaccai di Napoli: "Viviamo nel pericolo"

La denuncia del presidente provinciale Liliana Langella: "L'evento accaduto è sintomo di una quotidiana esposizione al pericolo da parte delle tabaccherie, una categoria a rischio"

Dopo l'ennesimo tentativo di rapina ai danni di una tabaccheria avvenuto due giorni fa in Via Domenico Cirillo - feriti i due rapinatori di cui uno in gravi condizioni - ecco arrivare la denuncia del presidente provinciale della Federazione italiana tabaccai di Napoli, Liliana Langella.

"L'evento accaduto è sintomo di una quotidiana esposizione al pericolo da parte delle tabaccherie, che purtroppo risulta essere una categoria a rischio a causa degli innumerevoli servizi, di grande utilità, che offrono alla clientela. Tant'é vero che la Fit ha progettato un terminale, già in uso presso svariate rivendite, in grado di elargire servizi utilizzando la moneta elettronica e riducendo così il denaro contante in cassa. Vorrei però sottolineare - ha spiegato la responsabile Fit - che il pericolo lo viviamo sia all'interno del locale, espletando meramente il nostro lavoro, sia al di fuori del contesto lavorativo".

"Siamo costretti a vivere in situazioni di allerta; pochi mesi fa un mio collega ha subito una rapina proprio sotto la sua abitazione ed è stato bruscamente pestato", ha concluso la Langella.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Campania "arancione", si attende solo l'ufficialità. Cosa cambia da lunedì

  • Cronaca

    Vaccini, Verdoliva: “Ecco cosa è accaduto ieri alla Mostra d’Oltremare"

  • Cronaca

    Vaccinazioni, la Campania mantiene il ritmo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento