menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ischia, denunciava il furto di telefonini per truffare l'assicurazione: arrestato

Il rivenditore, all'insaputa dei proprietari dei cellulari, scriveva false denunce di furto e le inviava al gestore, per poi rivendere ad altri i nuovi telefonini ottenuti

Truffava l'assicurazione denunciando il furto fittizio di telefonini. E’ finito ai domiciliari il titolare di un negozio di telefonia di Ischia Porto con l’accusa di falso, contraffazione delle impronte di una pubblica autenticazione o certificazione e truffa.

Secondo le indagini dei carabinieri della Compagnia di Ischia, l’uomo, un 50enne del luogo, avrebbe presentato all'esercizio commerciale da lui gestito, 24 false denunce di furto tutte riconducibili a telefoni acquistati presso il medesimo negozio.

I carabinieri hanno accertato 30 casi di telefoni cellulari indebitamente ottenuti e rivenduti dall’esercizio commerciale, 14 dei quali sono stati sequestrati. Numerose perquisizioni sono in corso in queste ore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid in Campania, il bollettino: più di 2mila positivi e 14 decessi

  • Cronaca

    Scavi di Pompei, emerge un carro cerimoniale perfettamente conservato

  • Attualità

    Galleria Vittoria, presidio del Pd: "Napoli deve tornare percorribile"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento