Cronaca

Bloccarono il porto di Capri: denunciati in 51 dopo la manifestazione

A bordo di piccole imbarcazioni impedirono l'ingresso e le manovre di ormeggio di aliscafi nonché di un traghetto della Caremar partito da Napoli con corsa speciale

Dopo la manifestazione di protesta domenica scorsa a Capri contro gli aumenti tariffari delle compagnie private di navigazione marittima, gli agenti del commissariato di polizia, insieme all'Ufficio Circondariale Marittimo, hanno identificato e denunciato 51 persone.

In particolare, 43 persone sono state denunciate perché, a bordo di piccole imbarcazioni, hanno impedito l'ingresso e le manovre di ormeggio di aliscafi, nonchè di un traghetto della Caremar partito da Napoli con corsa speciale. Altre 7 sono state invece denunciate perché, dopo aver prelevato dal porto commerciale una passerella in alluminio, adibita all'imbarco ed allo sbarco dei mezzi marittimi, l'hanno lanciata in mare. Inoltre, a seguito di una riunione pubblica, che si è tenuta prima della manifestazione, è stata individuato e denunciato un appartenente ad una associazione, per aver incitato la platea a bloccare il porto.


Gli agenti del posto di polizia scientifica dell'isola sono riusciti a estrapolare dai filmati e dalle fotografie prodotte nella circostanza i volti dei manifestanti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bloccarono il porto di Capri: denunciati in 51 dopo la manifestazione

NapoliToday è in caricamento