menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Degrado verde (Foto Cella)

Degrado verde (Foto Cella)

Aiuole nel degrado a piazza Carlo III

"A luglio e agosto il verde delle aiuole di Piazza Carlo III diventa arido", denuncia Enrico Cella

A luglio e agosto il verde delle aiuole di Piazza Carlo III diventa arido. "Come è possibile, che ogni anno con inizio del grande caldo assistiamo al degrado in cui sono lasciate le aiuole e gli spazi antistanti. Piazza Carlo III non può essere abbandonata all’incuria in quanto è anche è il biglietto da visita per chi arriva in città dall’aeroporto di Capodichino. Nelle vicinanze vi troviamo tantissime attività commerciali, strutture ricettive, l’ex Palazzo Fuga e un Parco Pubblico L’Orto Botanico che è uno dei più importanti centri botanici d’Europa.

La piazza dotata di una aiuola centrale, molto ampia a verde attrezzato con prato, panchine e alberi di alto fusto; il prato dell’aiuola, quasi mai innaffiato e poco curato, causa anche il grande caldo si è rinsecchito. Nugoli di insetti, blatte, moscerini, la fanno da padrone rendendone la fruibilità e la permanenza dei cittadini poco agevole ed insicura. E’ singolare tutto questo",  denuncia il Consigliere Cella.

"Non sarebbe opportuno al fine di evitare sperpero di danaro, una volta e per sempre creare un impianto di irrigazione così da innaffiare e curare il prato e le aiuole in modo sistematico e continuativo? Inoltre bisogna, in tempi brevi, provvedere ad una riqualificazione di tutta l’area fruibile così da dotare la piazza di idonei arredi urbani panchine, cestini per i rifiuti e potenziandone i controlli", conclude.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento