Degrado al cimitero. La denuncia del papà di Ornella, vittima di femminicidio

Peppe Pinto ha realizzato un video e lo ha inviato al consigliere regionale Borrelli: "Andrare a trovare mia figlia è diventato difficile. I viali sono dissestati e pieni di rifiuti"

Peppe Pinto è il papà di Ornella, la donna uccisa dal compagno nel marzo del 2021. Periodicamente, si reca al cimitero di Poggioreale per rendergli un saluto. Ma questa semplice commemorazione sta diventando sempre più difficile. Il cimitero versa in condizioni disastrose e per questo motivo Peppe Pinto ha realizzato un video con il suo cellulare e lo ha inviato al consigliere regionale Francesco Borrelli, che lo ha pubblicato sulla sua pagina Facebook. 

"Peppe Pinto - si legge nel post - ha presentato una querela alla Procura della Repubblica per le vergognose condizioni in cui versa il cimitero monumentale di Poggioreale. Giuseppe ci ha raccontato che ormai è diventato difficilissimo andare a trovare la figlia: 'I viali sono dissestati e sporchi, addirittura mi hanno raccontato che una persona anziana, camminando, è caduta e si è rotta il femore. In particolare il viale dove si trova mia figlia è diventato quasi in agibile e spesso devo accompagnare i miei famigliari che voglio andare a trovare Ornella perché non si sentono sicuri nel recarsi al cimitero da soli, per non parlare del via vai di macchine e motorini, che mette a rischio l’incolumità di tutti. Trovo assurdo che nemmeno i morti possano stare in pace ed è per questo ho presentato una querela alla Procura della Repubblica, voglio sapere perché il cimitero viene abbandonato in quelle condizioni e se un motivo non c’è, che si ripristini il decoro al più presto'".

Borrelli, poi, passa all'attacco: "E' assurdo che il cimitero monumentale di Poggioreale, che dovrebbe essere il fiore all’occhiello della città e che custodisce la storia degli uomini che hanno fatto grande Napoli, venga abbandonato al degrado. Più volte abbiamo denunciato le condizioni disastrose del cimitero e del malaffare che gravita attorno a Poggioreale, ma poco o nulla è cambiato, anzi, dalla denuncia di Giuseppe, sembra che la situazione sia addirittura peggiorata. Europa Verde sostiene e rilancia la querela presentata da Giuseppe, che da privato cittadino sta solo chiedendo il rispetto di una legge dello Stato, in quanto il cimitero è un bene vincolato dalla sovrintendenza e mai si dovrebbe trovare in questa condizione di vergognoso degrado e abbandono. Chiediamo alle istituzioni preposte di intervenire per ristabilire la civiltà e la normalità all’interno del cimitero”. 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Degrado al cimitero. La denuncia del papà di Ornella, vittima di femminicidio

NapoliToday è in caricamento