menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luigi de Magistris

Luigi de Magistris

Giornata della memoria, de Magistris e De Luca ricordano l'Olocausto

Il tweet del primo cittadino partenopeo, il messaggio facebook del governatore ed il programma della commemorazione in città

Ricorre oggi il giorno della memoria, data riconosciuta in tutto il mondo per commemorare le vittime dell'Olocausto. Anche a Napoli sono diverse le iniziative in programma, e i principali esponenti istituzionali sono intervenuti sul tema.

Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha scritto su Twitter: "Oggi è la giornata della memoria, per non dimenticare gli orrori del Novecento, in particolare la Shoah. Gli esseri umani possono distruggere e possono salvare, la memoria degli orrori serve anche per poter scegliere da che parte andare nel cammino della vita".

Così invece il presidente della giunta regionale della Campania Vincenzo De Luca su Facebook: "Rinnoviamo tutta la nostra vicinanza alla comunità ebraica e ricordiamo la più grande tragedia del secolo scorso, la Shoah, nel giorno in cui, 76 anni fa, con l'apertura dei cancelli di Auschwitz, l'umanità ha perso la sua innocenza". "Abbiamo il dovere della memoria - aggiunge De Luca - soprattutto di fronte alla ripresa di episodi di intolleranza, odio e antisemitismo, anche attraverso la rete, come quelli che hanno coinvolto Liliana Segre. Dobbiamo trasmettere ai giovani i valori fondamentali del rispetto e della tolleranza per evitare che in futuro si consumino nuove tragedie".

Il programma della commemorazione

Questo il programma della commemorazione. L'assessore Alessandra Clemente deporrà alle ore 9 una corona in via Luciana Pacifici nella zona degli Orefici, alla presenza del Prefetto di Napoli Marco Valentini.

Subito dopo, in piazza Bovio, ci sarà un momento di raccoglimento con la deposizione di un omaggio floreale alle "pietre di inciampo" della Piazza.

L'assessore Clemente infine alle ore 10 parteciperà in Prefettura alla cerimonia di consegna di riconoscimenti e medaglie ai napoletani o loro familiari ex internati nei campi di concentramento nazisti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento