Cronaca

De Magistris alla passeggiata anti pizzo, ma viene contestato

Il sindaco nel quartiere popolare della Pignasecca. Qualche malcontento ad alta voce, prima da un esponente dei precari Bros, poi un parcheggiatore abusivo. "Io vengo qui e ci metto la faccia"

Passeggiata anti pizzo nel quartiere popolare della Pignasecca. Presente anche il sindaco Luigi de Magistris. Gli abitanti hanno esposto una serie di richieste: da una maggiore pedonalizzazione dell'area, già interessata da un provvedimento del Comune, al miglioramento delle strade. Per il primo cittadino tante strette di mano e caffé sorseggiato con qualche cittadino.

Poi è emerso qualche malcontento esposto ad alta voce, prima da un esponente dei precari Bros, poi un parcheggiatore abusivo, come egli stesso si é definito. "Le associazioni antiracket e i commercianti che si schierano contro la camorra danno fastidio - ha commentato il sindaco - e qualcuno un po' rumoroso ha organizzato la protesta".


Il sindaco ha comunque registrato che "la stragrande delle persone è contenta di quello che si sta facendo. Io vengo qui e ci metto la faccia - ha sottolineato - mi prendo anche la contestazione del parcheggiatore abusivo che alimenta la protesta di qualche camorrista che resiste. Noi li contrasteremo in modo durissimo - ha concluso - per la riqualificazione del quartiere come ha chiesto la gente". (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Magistris alla passeggiata anti pizzo, ma viene contestato

NapoliToday è in caricamento