menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luigi de Magistris

Luigi de Magistris

De Magistris: "No alla tassa di soggiorno a Napoli"

L'amministrazione a lavoro su un progetto più ampio: "Ai turisti saranno consegnate delle carte che daranno loro una serie di servizi nel momento in cui entrano nella città"

Niente tassa di soggiorno a Napoli. "Lavoriamo su un progetto più ampio con delle carte che saranno consegnate ai turisti per usufruire di servizi". Lo ha detto oggi Luigi De Magistris rispondendo ai giornalisti circa le voci della possibile imposizione di una tassa per i turisti che vengono in città.

"La tassa di soggiorno - ha spiegato il sindaco - l'abbiamo esclusa a giugno e la escludiamo anche oggi per come è consciuta. Stiamo lavorando su un progetto più ampio, che illustreremo nei prossimi giorni alla stampa. Si tratta di carte che saranno consegnate ai turisti e che daranno loro una serie di servizi nel momento in cui entrano nella città".


Le novità permetteranno all'amministrazione di avere un introito e porterà benefici per gli operatori per i poli museali e culturali che stanno aderendo attraverso i protocolli. Tra qualche giorno maggiori dettagli a proposito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento