menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si forma una rete comunale per la protezione dei minori stranieri non accompagnati

Il protocollo è stato firmato dal sindaco de Magistris: obiettivo promuovere l'integrazione nel contesto socio ambientale attraverso la cultura della tutela, dell'affido e dell'adozione

Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, accompagnato dall'assessore alle Politiche sociali, Roberta Gaeta, ha firmato questa mattina in prefettura un protocollo d'intesa per l'avvio di una rete territoriale stabile che abbia la finalità di realizzare un sistema integrato e sinergico di massima tutela e protezione dei minori stranieri non accompagnati. Il protocollo è stato firmato da Prefettura, Tribunale per i Minorenni, Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni, Questura, Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza della Regione, Città Metropolitana, Comune di Napoli, Ufficio scolastico regionale, Asl Napoli 1 Centro, Asl Napoli 2 Nord, Asl Napoli 3 Sud, Ospedale Santobono-Pausilipon, Commissione territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale. 

Il Comune di Napoli si impegna, infatti, a garantire l'integrazione del minore nel contesto socio ambientale promuovendo la cultura della tutela, dell'affido e dell'adozione e a gestire gli eventuali progetti predisposti nelle forme più rispondenti ai bisogni specifici di ogni minore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione giovedì 21 gennaio 2021

social

Lotto, estrazione martedì 19 gennaio 2021

social

E' in Campania "zona gialla" che si tradisce di più: i dati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento