De Luca: "Salvini è venuto da Milano a fare una sceneggiata nell'ospedale"

Il Governatore: "Mi pare sconcertante che ci siano persone del sud tanto masochiste da sostenere le posizioni di chi toglie risorse a noi e ai nostri figli"

"Siamo la Regione d'Italia con il trasferimento pro-capite più basso per le spese sanitarie. Ditelo a qualche nostro concittadino che pensa di fare l'allievo di quel signore che è venuto da Milano a fare la sceneggiata addirittura dentro l'ospedale. Ma come si fa?". Cosi' il governatore uscente della Campania Vincenzo De Luca riferendosi al segretario della Lega Matteo Salvini protagonista lo scorso venerdì di una serie di incontri in Campania, in vista delle elezioni del prossimo 20 e 21 settembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In Veneto - ha spiegato De Luca - un cittadino ha diritto a 45 euro in piuùrispetto a uno campano, 40 in Lombardia, 65 in Emilia. Dovremo fare una battaglia di civiltà affinchè ogni cittadino italiano abbia le stesse risorse. Altro che la Lega e le pippe. Mi pare sconcertante che ci siano persone del sud tanto masochiste da sostenere le posizioni di chi toglie risorse a noi e ai nostri figli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Amministrative 2020, lo spoglio nei 28 comuni al voto nel napoletano | DIRETTA

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento