Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cento Autori contro De Giovanni: "Racconti presi di sana pianta e ripubblicati" (VIDEO)

 

La casa editrice Cento Autori ha indetto, in mattinata, una conferenza stampa per spiegare le ragioni che l'hanno spinta, attraverso il legale Guido Giardina, a citare in giudizio lo scrittore Maurizio De Giovanni e la casa editrice con cui pubblica negli ultimi anni, la Rizzoli. La citazione è per "violazione dei diritti d'autori": lo scrittore avrebbe ripubblicato, nel volume "Il resto della settimana", alcuni racconti "ripresi di sana pianta da libri già pubblicati con la Cento Autori". Nello specifico i racconti "La presa di Torino", "Ti racconto il dieci maggio", "Miracolo a Torino. Juve-Napoli 2-3" e "La lunga storia del gol più bello del mondo".

"Di 293 pagine di testo reale del libro pubblicato da Rizzoli, ben 119 provengono da racconti già editi da Cento Autori", fa sapere la casa editrice napoletana. Riportiamo, per completezza, anche la risposta di De Giovanni affidata a Iustitia.it: "Ritengo ogni azione infondata", spiega lo scrittore. "Sono determinato a difendere i miei diritti e la mia immagine: è una iniziativa lesiva del mio lavoro". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento