menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Campo sequestrato

Campo sequestrato

Terra dei Fuochi, Nugnes: “Agricoltura ok, inquinate solo due aree”

L'assessore regionale all'Agricoltura ha reso noti i dati forniti dall'Istituto superiore di Sanità. “I prodotti agricoli di Giugliano sono buoni, non bisogna generalizzare”, ha spiegato

Solo due aree inquinate su 2mila ettari analizzati: l'assessore all'Agricoltura Daniela Nugnes, nel rendere noti i dati forniti alla Regione dall'Istituto superiore di Sanità, minimizza l'inquinamento della Terra dei Fuochi. Si tratta peraltro di un appezzamento non coltivato e di un altro già sequestrato.

L'assessore ha parlato al termine della riunione del tavolo delle bonifiche tenutasi oggi a Palazzo Santa Lucia. “Agiremo con fermezza e determinazione per interdire ogni coltivazione e per garantire la sicurezza dei cittadini consumatori”, ha aggiunto la Nugnes. “I dati diffusi oggi nel corso del tavolo tecnico - ha aggiunto l'assessore - evidenziano che i prodotti agricoli dell'Area Vasta di Giugliano sono buoni e che le concentrazioni di metalli pesanti e di composti organici volatili sono al di sotto delle soglie consentite dalle normative vigenti”.

“Questo è un eccellente indicatore del fatto che quando si parla di contaminazione dei prodotti agricoli, non si può assolutamente generalizzare - ha concluso - Continua la nostra azione a tutela della buona agricoltura della Campania, un comparto di eccellenza decisivo per l'economia regionale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento