rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Terra dei Fuochi, Nugnes: “Agricoltura ok, inquinate solo due aree”

L'assessore regionale all'Agricoltura ha reso noti i dati forniti dall'Istituto superiore di Sanità. “I prodotti agricoli di Giugliano sono buoni, non bisogna generalizzare”, ha spiegato

Solo due aree inquinate su 2mila ettari analizzati: l'assessore all'Agricoltura Daniela Nugnes, nel rendere noti i dati forniti alla Regione dall'Istituto superiore di Sanità, minimizza l'inquinamento della Terra dei Fuochi. Si tratta peraltro di un appezzamento non coltivato e di un altro già sequestrato.

L'assessore ha parlato al termine della riunione del tavolo delle bonifiche tenutasi oggi a Palazzo Santa Lucia. “Agiremo con fermezza e determinazione per interdire ogni coltivazione e per garantire la sicurezza dei cittadini consumatori”, ha aggiunto la Nugnes. “I dati diffusi oggi nel corso del tavolo tecnico - ha aggiunto l'assessore - evidenziano che i prodotti agricoli dell'Area Vasta di Giugliano sono buoni e che le concentrazioni di metalli pesanti e di composti organici volatili sono al di sotto delle soglie consentite dalle normative vigenti”.

“Questo è un eccellente indicatore del fatto che quando si parla di contaminazione dei prodotti agricoli, non si può assolutamente generalizzare - ha concluso - Continua la nostra azione a tutela della buona agricoltura della Campania, un comparto di eccellenza decisivo per l'economia regionale”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terra dei Fuochi, Nugnes: “Agricoltura ok, inquinate solo due aree”

NapoliToday è in caricamento