Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vento, crollo alberi a Rione Traiano e Poggioreale: i video dei lettori

 

Sono decine le segnalazioni che arrivano in queste ore per i danni causati dalle raffiche di vento a Napoli e provincia. A Rione Traiano, quartiere Soccavo, un grande albero piantato all'interno di un parco privato è crollato, distruggendo il cancello di recinzione e schiantandosi sulla carreggiata. Fortunatamente, in quel momento non transitavano pedoni né automobili. 

Scena simile a Poggioreale, nei pressi del cimitero: la viabilità è stata ostruita da un albero sradicato che ha occupato l'intera carreggiata. Anche in questo caso, non risultano danni a persone. Alberi più piccoli, ma non meno pericolosi sono stati abbattuti dalle raffiche in via S. Alfonso dei Liguori, in pieno centro di Napoli, come segnalato da Enrico Cella, presidente dell'associazione 'Vivere il quartiere': "C'è bisogno  di  controlli e un'ordinaria manutenzione, cosa che  di fatto non avviene. Il comune di Napoli che ha la competenza della potatura  è latitante" la denuncia dell'associazione. 

Crolli di calcinacci in diverse zone delle città, tra cui piazza Pignasecca. Come in tutti i weekend, una moltitudine di persone ha affollato il mercato della zona e soltanto il caso ha impedito che qualcuno si facesse male. Anche le antenne sui tetti dei palazzi rappresentano un pericolo per i cittadini. Sono state scattate foto che mostrano antenne televisive appese a un filo in via Acquaviva, a pochi passi da piazza Nazionale. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento