Napoli e provincia assediate dal maltempo: c'è un ferito

Nello stazionamento Ctp di Pozzuoli un albero è caduto causando danni all'autobus e ferendo l'autista, in procinto di partire. Tantissimi gli interventi dei vigili del fuoco

(foto di repertorio)

Il forte vento sta causando già i primi danni a Napoli e in provincia: a Pozzuoli, nello stazionamento Ctp di via Fasano, un albero è crollato e ha parzialmente colpito un autobus di linea. Ferito l'autista dell'autobus, che era in procinto di partire. L'uomo è stato costretto alle cure mediche anche se, secondo una prima ricostruzione, non sarebbe in pericolo di vita.

Allerta meteo prorogata fino a mercoledì 13 novembre

Sul posto Vigili del Fuoco, ambulanza e polizia municipale. 

A Giugliano è crollata l'insegna del pronto soccorso dell'ospedale. L'insegna ha sfiorato due donne che passeggiavano sul marciapiede, per fortuna senza colpirle. 

DOMANI SCUOLE CHIUSE A NAPOLI E PROVINCIA

STATO D'EMERGENZA, LA RICHIESTA DELLA REGIONE

Enormi disagi per chi vive sulle isole: nel caso di Procida, non ci sono collegamenti da qualche ora. Dopo gli aliscafi, anche i traghetti sono fermi in banchina per le condizioni meteo marine. Problemi anche nei collegamenti da e per Capri, e blackout in diverse zone dell'isola azzurra.
A Capri le forti raffiche di vento hanno anche causato il distacco di uno spigolo di cornicione dalla torre campanaria nella Piazzetta, con calcinacci caduti sulle scale del ristorante sottostante. Inoltre, il vento ha atto volare parte della copertura del ristorante. Non si registrano feriti. La zona è stata messa in sicurezza dai vigili del fuoco.

Problemi anche in Penisola sorrentina. Sono chiuse le strade costiere da Piano di Sorrento a Sorrento per alberi sradicati, uno anche nei pressi della stazione della Circumvesuviana. Il vento forte ha anche divento e fatto volare una panchina lungo via Marziale. Diversi i punti della città in cui sono dovuti intervenire i vigili del fuoco.

A Pozzuoli si sono verificati crolli (un muro e un albero) nel quartiere di Monterusciello. Il sindaco Vincenzo Figliolia ha raccomandato alla cittadinanza, intorno alle 22, di evitare di uscire.

Crolli a Pozzuoli

Disagi in città

A Napoli, nel quartiere Secondigliano, sul corso principale, un ramo staccatosi da un albero ha colpito un'automobile in sosta. Un albero è crollato anche a Posillipo, occupando l'intera carreggiata di via Petrarca.

Via Imbriani è stata chiusa al traffico per il crollo di un cornicione da circa 20 metri d'altezza, che per fortuna non ha causato danni a cose o persone. Sono intervenuti i vigili del fuoco per mettere in sicurezza l'area e per verificare lo stabile.

Crollo in via Imbriani, strada chiusa al traffico

A Bagnoli, invece, un cartellone stradale è crollato in via Acate, nei pressi del mercatino rionale. Già da tempo il cartellone era stato segnalato come pericolante - secondo quanto riferito dai cittadini. Per fortuna, un palo della luce ha impedito che il cartellone crollasse su una macchina in sosta. Il cartello è stato poi rimosso in tutta sicurezza dai Vigili del Fuoco. 

IMG_20191112_165018 (1)-2

Aggiornato alle 23.10

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento