Alberi al suolo e caos traffico: disagi per il maltempo a Napoli

Giornata difficile in città ed in provincia per la pioggia che si è abbattuta fino al tardo pomeriggio

Ansa

Le pesanti piogge che si sono abbattute oggi su Napoli e provincia in giornata hanno provocato numerosi disagi alla cittadinanza. Particolarmente colpiti sono stati i quartieri collinari, dove in alcuni casi è comparso anche del nevischio sull'asfalto che ha reso la viabilità ancora più difficoltosa.

Zone imbiancate a Napoli | FOTO e VIDEO

Allagamenti e traffico

Intere strade sono diventate teatro di ruscellamenti, come nei casi di largo Sermoneta, piazza Medaglie d'oro e via Posillipo. La stazione metro “Policlinico” è stata chiusa per un guasto all'alimentazione elettrica, e disagi si sono registrati anche nella zona dei Colli Aminei. Allagamenti in via Saverio Gatto, in prossimità della fermata della metropolitana.

Situazione particolarmente complessa nella Zona Ospedaliera. Anche al Cardarelli alcune aree esterne si sono allagate, mettendo in difficoltà il transito delle ambulanze. Avvallamenti dovuti al pesante flusso d'acqua si sono generati invece nella zona Ovest, in via Diocleziano, tra Bagnoli e Fuorigrotta. Conseguenza delle forti piogge, in generale, è stato un pesante rallentamento del traffico, che ha colpito centro e periferia.

La situazione non è migliore nel salotto buono di Napoli. Anche il Lungomare Caracciolo è ai limiti della praticabilità, come mostrano le immagini invate da un nostro lettore. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Come segnalato a NapoliToday da un lettore, intorno alle 15 si è inoltre aperta una voragine di notevoli dimensioni in via Cupa all’Arenella. Il materiale si è riversato sulla Tangenziale creando notevoli intralci alla circolazione. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco ed i tecnici dei servizi di acqua luce e gas per le verifiche del caso.

Cardarelli, strade allagate e difficoltà per le ambulanze

Il maltempo ha inoltre colpito strutture pubbliche come scuole ed ospedali. Tra le tante segnalazioni, una riguarda il plesso Zanfagna a Fuorigrotta, dove le infiltrazioni hanno costretto il personale a contromisure di fortuna come bacinelle e secchi.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Crollo a Soccavo

Momenti di paura si sono registrati nel quartiere di Soccavo, dove poco dopo le 16 in via Po due alberi di imponenti dimensioni sono caduti al suolo. Per fortuna non si sono registrati feriti, ma danni ingenti ad alcune auto in sosta. Gli alberi sono precipitati da un'altezza di cinque metri.

Tragedia sfiorata a Soccavo, cadono due alberi

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Maltempo e viabilità, il commento

"Bisogna necessariamente trovare una soluzione alla paralisi della viabilità che ormai quotidianamente si verifica nella zona ospedaliera – ha dichiarato il presidente della commissione Mobilità del Comune di Napoli, Nino Simeone – ormai siamo al caos. Un'area con una così alta densità di strutture ospedaliere necessita di uno specifico piano traffico e pertanto ho scritto ai competenti assessori nonché ai direttori generali di tutti gli ospedali per creare un tavolo permanente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, grave lutto per Luisa Amatucci: si è spenta la madre

  • Lutto per l'attore Alessandro Preziosi, è morto il padre Massimo

  • Ancelotti, lo splendido post della figlia Katia: "Napoli è una mamma. Vado via piangendo"

  • Terremoto, l'Osservatorio Vesuviano: "Il più forte dalla ripartenza del bradisismo nel 2006"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 9 al 13 dicembre

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Ibra e Torreira i principali obiettivi per gennaio?

Torna su
NapoliToday è in caricamento