rotate-mobile
Cronaca San Ferdinando / Galleria Umberto I

Rogo danneggia la Galleria Umberto

Annerita una sezione del colonnato di fronte al Teatro San Carlo. La denuncia del deputato Borrelli

Un fuoco accesoda ignoti ha danneggiato una parete della Galleria Umberto I di Napoli. Ad accorgersene un gruppetto di turisti nella mattinata di Pasquetta. Il marmo risulta annerito dalla fiamme. Difficie stabilire se si è trattato di un fuoco acceso da senza fissa dimora in cerca di riparo oppure si sia una bravata di ragazzini.

A denunciare l'accaduto è Francesco Emilio Borrelli, deputato dell'Alleanza Verdi-Sinistra, attraverso la sua pagina Facebook: “Un’amara sorpresa quella che turisti e cittadini hanno trovata la mattina del lunedì in Albis sotto il colonnato della Galleria Umberto I. Proprio all’altezza dell’androne di fronte al Teatro San Carlo che conduce a piazzetta Matilde Serao, sono visibili i resti di un fuoco acceso da ignoti durante la notte le cui fiamme hanno danneggiato parte della facciata dell’edificio monumentale. A terra cumuli di cenere e cartoni bruciati, le mura annerite dalla combustione. Ci troviamo di fronte all'ennesimo oltraggio a uno dei beni culturali di maggior richiamo a Napoli. Secondo i cittadini che hanno segnalato l’episodio fotografando lo stato dell’arte, all’origine del falò potrebbe esserci la necessità di alcuni clochard di riscaldarsi durante la notte. Abbiamo il dovere di tutelare i beni monumentali della città da degrado e vandalismo imperanti, aumentando i controlli anche nelle ore notturne dove la Galleria Umberto I, in particolar modo, resta in balìa degli incivili di turno. Sulla presenza continua di senza fissa dimora torno a chiedere un impegno da parte dell’amministrazione per trovare alternative più sicure e dignitose per il loro riparo notturno”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rogo danneggia la Galleria Umberto

NapoliToday è in caricamento