Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

L'ennesimo sfregio negli scavi di Pompei. Osanna: "Una ferita"

Una porzione di un affresco inaccessibile ai visitatori è stata danneggiata. La responsabile degli scavi ha già presentato denuncia e sono stati contattati i restauratori. Il direttore Massimo Osanna: "Troviamo i vandali"

L'ennesimo atto vandalico nel parco archeologico di Pompei. Uno dei custodi ha scoperto il danneggiamento dell'affresco di Bacco e Arianna, in una domus chiusa ai visitatori, la Regio IX insula 5, 14-16. Una piccola porzione di circa dieci centimetri è stata danneggiata. La responsabile degli Scavi ha sporto denuncia ai Carabinieri nella stazione interna.


Il direttore del Parco, Massimo Osanna, ha dichiarato che "sono già stati contattati i restauratori". "Mi auguro", ha aggiunto Osanna, "che presto vengono identificati i responsabili: si tratta di una ferita all'Italia e al suo patrimonio culturale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ennesimo sfregio negli scavi di Pompei. Osanna: "Una ferita"

NapoliToday è in caricamento