Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Piazza Nazionale

Noemi ha bisogno di cure costose: "Pronta una raccolta fondi"

"La bambina è figlia di ogni napoletano"

Ha rischiato di morire sotto i colpi di un killer spietato, alla luce del sole, senza colpe. Adesso ha bisogno del cuore dei napoletani per riuscire a salvarsi. La piccola Noemi, colpita da un proiettile vagante a piazza Nazionale, sta recuperando piano piano dopo la sparatoria ma per guarire completamente ha bisogno di cure molto costose. Immediata è stata la risposta dei cittadini di cui si sono fatti portavoce Gianni Simioli e Francesco Emilio Borrelli che hanno lanciato una grande azione di solidarietà.

L'appello del consigliere e del conduttore radiofonico

“Raccogliamo l’appello dei genitori di Noemi che hanno chiesto aiuto alle istituzioni nella speranza di ricevere sostegno quando i riflettori si spegneranno sulla vicenda che ha visto protagonista la loro bambina. La piccola, infatti, avrà bisogno di cure costose e di un percorso riabilitativo articolato. Daremo il via ad una grande raccolta fondi per fare in modo che a Noemi possa ricevere le cure di cui ha bisogno”.

Queste le parole del conduttore radiofonico e del consigliere regionale. “Napoli deve adottare Noemi. Idealmente la bambina è la figlia di ogni napoletano. Siamo sicuri che i cittadini parteciperanno alla sottoscrizione e che la famiglia non resterà sola a fare i conti con le costose cure di cui la piccola ha bisogno. Nei prossimi giorni forniremo le informazioni e i dati utili per partecipare alla raccolta fondi”.

L'ultimo bollettino medico 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Noemi ha bisogno di cure costose: "Pronta una raccolta fondi"

NapoliToday è in caricamento