rotate-mobile
Cronaca Avvocata / Via Montesanto

Montesanto, odissea in Cumana per un convoglio fuori uso

"La gente si è infuriata perchè pensava che nessuno facesse nulla per risolvere il problema": il racconto a NapoliToday di un pendolare

Proteste nella stazione della Cumana di Montesanto a causa dei forti ritardi. Ecco la testimonianza al riguardo di un pendolare: "A Montesanto ieri sera, verso le 20,40 in direzione Quarto quando a pochi metri dalla partenza il convoglio si ferma nel tunnel; dopo pochi minuti il macchinista prova a farlo ripartire ma il treno è ormai fuori uso, ci fanno sapere infatti che il generatore interno si è guastato".

Dopo 15 minuti il treno riesce ad arrivare da dove era partito, cioè Montesanto. "La gente era arrabbiatissima, qualcuno è in giro per lavoro da questa mattina ore 7 e si è infuriato gridando che nessuno fa niente per risolvere il problema. Io personalmente posso capire che puô succedere, ma almeno i treni dovrebbero diventare più moderni, mettendo il Wifii a bordo e dando l'opportunità alle persone di comunicare in caso si dovessero ripetere tali problemi", racconta a NapoliToday Peppe Norelli.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesanto, odissea in Cumana per un convoglio fuori uso

NapoliToday è in caricamento