rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Piazza Montesanto

Cumana tra i rifiuti: gli addetti delle pulizie da 4 mesi senza stipendio

Fermi i dipendenti della ditta Florida 2000. Stazioni e treni nel caos per la sporcizia, grossi problemi di igiene. Stefano Papa, sindacato di base Sepsa: "La stazione è lercia, sono state avvistate anche diverse zecche"

È caos alle stazioni della Cumana e sui treni: la sporcizia ormai dilaga da giorni creando una vera e propria emergenza 'igiene'. Gli addetti alle pulizie, dipendenti della ditta Florida 2000 sono in sciopero perché non ricevono lo stipendio dal mese di luglio e quindi le stazioni sono inondate di rifiuti, che continuano ad accumularsi e ad imputridire nei cestini e per terra.

La stazione di Montesanto (come mostra il reportage fotografico) sembra ormai arrivata in uno stato di vera emergenza igienica e la preoccupazione cresce tra i passeggeri e tra il personale viaggiante.

Cumana nella sporcizia © V. Graniero/NapoliToday


Stefano Papa, sindacato di base Sepsa, fa sapere: "La stazione è lercia, sono state avvistate anche diverse zecche. È necessaria una disinfestazione subito".

Cestini stracolmi, immondizia ovunque. Si tratta delle inevitabili conseguenze delle condizioni economiche disastrose in cui versano le aziende dei trasporti pubblici campani dovute agli eccessivi tagli alle spese. Una situazione sempre più insostenibile che va dalla scarsa manutenzione che porta a fermare i treni alla soppressione di corse di bus e mezzi su rotaia fino ad arrivare appunto a creare persino emergenze igieniche.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cumana tra i rifiuti: gli addetti delle pulizie da 4 mesi senza stipendio

NapoliToday è in caricamento