Vandalizzata la stazione Eav di Cuma: "A rischio il Cuma Express"

La stazione di Cuma all'interno della Foresta Demaniale ha subito un atto vandalico: rotti i vetri e divelte 4 porte blindate. "A rischio il treno speciale per Cuma", denuncia il presidente De Gregorio

La stazione di Cuma all’interno della foresta demaniale tenuta a cura della Regione ha subito ancora una volta un atto vandalico da parte dì ignoti. Lo afferma il Presidente dell'Eav Umberto De Gregorio. I vandali hanno rotto i vetri e divelto 4 porte blindate dal muro. "In questo modo si mette seriamente a rischio la partenza del treno speciale Cuma Express. Un luogo meraviglioso preda del nichilismo dominante. L'anno scorso fu una grande festa", spiega De Gregorio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento