menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mugnano, cucina abbandonata nel Ritiro donata alla San Biagio: pasti per poveri e senza tetto

Recuperata a dicembre durante la pulizia dell’edificio, è stata rimessa in funzione e verrà utilizzata per cucinare pasti ai poveri e ai senzatetto. Il sindaco: "Doveroso riutilizzarla per attività sociali"

Donata alla parrocchia San Biagio la cucina abbandonata nella struttura dell’ex Ritiro del Carmine di Mugnano. La cucina, recuperata a dicembre durante la pulizia dell’edificio, è stata rimessa in funzione e verrà utilizzata per cucinare pasti ai poveri e ai senzatetto.

“Ringrazio l’amministrazione per averci donato questa cucina, utile per le attività sociali che svolgiamo – spiega padre Antonio -  Cucinare pasti per le persone più bisognose sarà anche un’attività di aggregazione per i nostri giovani. Ogni venerdì prepareremo 90 pasti che verranno distribuiti ai senza tetto che frequentano la zona della stazione di Napoli. Abbiamo inoltre intenzione di offrire un pranzo domenicale al mese alle famiglie più in difficoltà del nostro territorio”.

La cucina è stata inaugurata ieri sera nei locali della parrocchia di via Sequino alla presenza del sindaco Luigi Sarnataro: “Quella cucina era abbandonata da oltre 10 anni, abbiamo subito pensato a come riutilizzarla per attività sociali. La cosa più giusta da fare era restituirla alla parrocchia di competenza, ovvero quella di San Biagio. Già da questa settimana alcuni volontari inizieranno a cucinare e a distribuire i pasti per le persone meno abbienti”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento