menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ctp, il 50% dei pullman è rotto: "Gli autisti non possono lavorare"

Borrelli: "Non si possono garantire tutte le corse e gran parte degli abitanti della provincia di Napoli sono del tutto isolati"

Il 50% dei pullman del deposito di Arzano del Ctp restano in deposito e decine di autisti non possono lavorare perché non ci sono mezzi da poter guidare”. A denunciarlo il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, sottolineando che “in questo modo non si possono garantire tutte le corse e gran parte degli abitanti della provincia di Napoli sono del tutto isolati visto che non hanno a disposizione altri mezzi per raggiungere il capoluogo”.

Borrelli parla di una situazione disastrosa. "I cittadini sono inviperiti e non mancano episodi di violenza verso gli autisti quando, dopo attese di ore, arriva un autobus, anche se gli autisti stessi non hanno alcuna colpa visto che i disagi sono dovuti ai tanti autobus guasti che dovrebbero essere addirittura sostituiti perché vecchi visto che i più nuovi sono del 2007 e non sono neanche di proprietà".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid in Campania, il bollettino: più di 2mila positivi e 14 decessi

  • Cronaca

    Scavi di Pompei, emerge un carro cerimoniale perfettamente conservato

  • Attualità

    Galleria Vittoria, presidio del Pd: "Napoli deve tornare percorribile"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento