rotate-mobile
Cronaca

Ctp, dipendenti senza stipendi: bus fermi da una settimana

Il presidente Cracco annuncia che i problemi saranno risolti entro venerdì. Intanto crescono i disagi per i pendolari dell'hinterland

Non trova pace la Ctp, Compagnia Trasporti Pubblici Napoli. Prosegue l'agitazione dei dipendenti dopo il mancato pagamento degli stipendi di settembre.

È da quasi una settimana che le corse della compagnia sono del tutto bloccate, una situazione che crea notevoli disagi soprattutto nell'immediata periferia partenopea, da Pozzuoli ad Arzano.

Il presidente Augusto Cracco ha gettato acqua sul fuoco, sottolineando che la "problematica è in via di risoluzione" e che gli stipendi saranno pagati "entro venerdì".

La situazione della Ctp è complessa oramai da anni. La mancanza di liquidità ha fermato i bus – nel recente passato – per ogni tipo di motivazione, dalla mancanza di carburante a quella di pezzi di ricambio, passando per la mancata copertura assicurativa.

L'ultimo intoppo è quello dei contributi Inps non versati nel 2016, 1,8 milioni di euro. Un mancato pagamento che ha determinato l'impossibilità per la Città Metropolitana di pagare il corrispettivo dovuto alla compagnia per il proprio servizio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ctp, dipendenti senza stipendi: bus fermi da una settimana

NapoliToday è in caricamento