rotate-mobile
Cronaca Torre annunziata / Rampa Nunziante

Un murales per le vittime di Rampa Nunziante

Gli studenti del liceo “Giorgio de Chirico” di Torre Annunziata realizzeranno l'opera che raffigura otto aquiloni tra cielo e mare

Ad un anno dalla scomparsa delle otto persone rimaste vittime del crollo di Rampa Nunziante a Torre Annunziata, la città ha voluto dedicare un murales nei pressi del luogo della strage. A realizzarlo sono stati gli alunni del liceo artistico “Giorgio De Chirico”, diretto da Felicio Izzo. I ragazzi hanno realizzato sia il rendering che il murales che verrà inaugurato il prossimo 7 luglio. La struttura sulla quale poggerà l'opera verrà messa a disposizione da privati dopo che il comune approverà una variante urbanistica.

L'opera rappresenterà otto aquiloni che volano tra il cielo ed il mare. Da una parte gli adulti, la cui vita era già stata in parte vissuta, dall'altra le tre giovani vittime che si affacciavano al mondo. Gli aquiloni sono di grandezze diverse proprio per i più piccoli a rappresentare le loro giovani età. Sul fondo dell'opera la scritta “Il nostro cielo è il mare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un murales per le vittime di Rampa Nunziante

NapoliToday è in caricamento