menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
crollo chiesa cavour (Foto Massimo Romano)

crollo chiesa cavour (Foto Massimo Romano)

Crollo piazza Cavour, nessun ferito. "Un miracolo, la chiesa era aperta al pubblico"

Sul posto i vigili del fuoco, la Municipale, la polizia di Stato e un'unità della Protezione civile

Paura in piazza Cavour per il crollo di una piccola porzione della chiesa del Rosariello poco dopo le 8 di questa mattina. Sgomento e tanta paura per i residenti.

Non risultano feriti. Sul posto i vigili del fuoco, la Municipale, la polizia di Stato e un'unità della Protezione civile. Crollato anche un solaio con parte dell'edificio adiacente alla chiesa.

CROLLO PIAZZA CAVOUR/VIDEO

L'edificio religioso al momento del crollo era aperto al pubblico. "È un vero miracolo che non sia rimasto coinvolto nessuno - spiegano dei residenti in zona - alle spalle c'è una scuola elementare e si tratta di posti molto frequentati".

I danni maggiori si sono verificati in un fabbricato abbandonato che si trova di fianco alla chiesa, pare si tratti della casa dell'ex custode della scuola adiacente.

La storia della Chiesa del Rosariello

La chiesa fu progettata, seguendo uno stile barocco, da Arcangelo Guglielmelli e presenta una pianta rettangolare, con cappelle laterali e un vestibolo a doppia rampa di scale. Se la facciata con la Vergine del Rosario e la cupola interamente in tufo, sono considerate dei capolavori, ad essere oggetto di grande devozione è l’immagine della Madonna del Rosariello: una scultura lignea del Settecento, con la Madonna e il Bambino che presentano in mano una Corona del Rosario. La chiesa fu chiusa dopo il terremoto del 1980 e riaperta solo nel 2017 con l'insediamento dei Canonici dell'ICRSS (Istituto di Cristo Re Sommo Sacerdote). Gran parte delle suppellettili antiche (tranne i dipinti, trasferiti in altra sedi) sono state trafugate nel corso degli anni di chiusura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento