Palazzo crolla a San Giovanni, sospiro di sollievo: non ci sono persone sotto le macerie

L'edificio in via Innominata, abbandonato da una ventina d'anni, era adesso un rifugio di clochard

Il boato si è udito chiaramente intorno alle 14.45 nei pressi di via Innominata, a San Giovanni a Teduccio. Una palazzina abbandonata, da circa 20 anni, è crollata.

Il palazzetto, di due piani, era utilizzato da senza fissa domora. Sul posto ci sono i vigili del fuoco, intervenuti con squadre Usar (Urban search and rescue) e unità cinofile, i carabinieri della compagnia Poggioreale e tre ambulanze.

Sono in corso ricerche per accertare la presenza di eventuali persone sotto le macerie, sebbene al momento non si evidenzino feriti.

Secondo le prime informazioni, gli intervenuti sul posto non avrebbero rilevato - con gli strumenti in loro dotazione - fin qui elementi utili a stabilire eventuali presenze di persone sotto le macerie.

AGGIORNAMENTI

Si è concluso verso le 19 l'intervento dei vigili del fuoco a San Giovanni. La buona notizia è che non ci sono feriti sotto le macerie. Le preoccupazioni erano nate per la possibile presenza di due famiglie, che invece erano altrove nel momento del crollo.

  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

Torna su
NapoliToday è in caricamento