rotate-mobile
Cronaca Torre annunziata / Rampa Nunziante

Crollo a Torre Annunziata: al via le autopsie

Gli esami autoptici sono partiti nell'obitorio dell'ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia

Stanno cominciando in questi minuti gli esami autoptici sui corpi delle otto vittime del crollo della palazzina di via Rampe Nunziante a Torre Annunziata. Dopo il giuramento dei medici legali nominati dalla procura, è stato il turno dei periti di parte scelti dagli indagati. Tutti parteciperanno agli esami autoptici che si stanno svolgendo nell'obitorio dell'ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia. Tra i familiari delle vittime, individuati come possibili persone offese e raggiunte anche loro dalle comunicazioni della procura, non sono stati scelti periti di parte, almeno in questa fase.

Verosimilmente i familiari sceglieranno i propri esperti per i lavori di analisi del cratere del crollo per valutare possibili interventi che hanno compromesso la stabilità dell'immobile. Al termine degli esami autoptici sarà la procura a dover decidere se liberare le salme consegnandole alle famiglie per i funerali la cui data non è stata ancora ufficializzata. Per ora si conoscono i luoghi sia della camera ardente, che verrà allestita nella sede comunale di via Schiti, che dei funerali che verranno celebrati nella basilica della Madonna della Neve.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollo a Torre Annunziata: al via le autopsie

NapoliToday è in caricamento