Spaventoso crollo a Barra, chiuso corso Bruno Buozzi

A sbriciolarsi ed a precipitare in strada sono stati cornicione e parapetto di un fabbricato privato

La zona del crollo

Un crollo si è verificato stamattina nel quartiere di Barra.

Come spiegato dalla VI Municipalità, si sono sbriciolati e sono caduti su strada "cornicione e parapetto di un fabbricato privato, fortunatamente senza gravi conseguenze".

Danni alla zona sottostante, ma nessun ferito. Vista la caduta di copioso materiale, è stato chiuso corso Bruno Buozzi, questo dall'incrocio di piazza De Franchis in direzione via Egidio Velotti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non sono chiari ancora i tempi necessari per i lavori di ripristino dell'area e quindi della regolare viabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Nuova ordinanza di De Luca: confermato il coprifuoco e stop all'asporto

  • Protesta Whirlpool, operai bloccano l'imbocco dell'A3: auto incolonnate

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento