menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dalla Lombardia a Roma con una croce di 40 kg sulle spalle: l'impresa di un napoletano

Genny vuole arrivare a Roma per incontrare il Papa

Gennaro Speria, napoletano di Secondigliano, trapiantato a Rozzano, sta attraversando l'Emilia Romagna, percorrendo la via Emilia portando sulle spalle una croce di legno di 40 chili.  Dopo una vita dissoluta (è finito anche in carcere) ha deciso di cambiare rotta.

Entro un mese ha l'obiettivo di arrivare Roma a piedi con la sua croce per essere ricevuto dal Papa. Porterà al Pontefice il messaggio degli ospiti del centro di accoglienza per ex detenuti 'Area 51' che l'uomo ha creato. "Inizialmente mi indicavano come lo scemo con la croce, però poi c'è stata tanta solidarietà nei paesi emiliani. Capiscono la missione. Questa espiazione mi consente di fare qualcosa che abbia senso anche per gli altri".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento