menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Era il portavoce dei Polverino, in manette 'Crescenziello'

Crescenzo Polverino era sfuggito al maxiblitz di un mese fa che smantellò il clan Orlando del sodalizio Orlando-Nuvoletta-Polverino, attivo tra Marano e zone limitrofe. È stato arrestato a Melito ed è accusato di associazione di tipo camorristico

Crescenzo Polverino, detto Crescenziello, il 33enne di Marano di Napoli, era ritenuto uno degli elementi di spicco del clan Polverino, gruppo criminale composto dagli Orlando, dei Nuvoletta e dai Polverino stessi. Era riuscito perfino a sfuggire alla maxi retata del 18 aprile scorso, quando 30 appartenenti al gruppo Orlando furono arrestati perchè ritenuti responsabili di associazione di stampo mafioso, estorsione, traffico di droga e detenzione di armi da guerra.

Crescenziello si era reso irreperibile ed era a piede libero, latitante da un mese. Fino all'arresto dei Carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna, che lo hanno bloccato mentre percorreva via Campana in direzione di Melito. Dopo un inseguimento è stato tratto in arresto e condotto al penitenziario di Secondigliano. Gli si contesta il reato di associazione di stampo mafioso. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dramma a Sanremo: morta la mamma del maestro Campagnoli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento