rotate-mobile
Cronaca Poggioreale / Via del Riposo

Creme pericolose sequestrate all'aeroporto di Capodichino

Prodotte senza la necessaria autorizzazione dell'AIFA, erano destinate al commercio abusivo e avrebbe potuto arrecare rischi alla salute di potenziali consumatori. Passeggero nigeriano denunciato

Cinquecentosedici confezioni di crema corticosteroide - usata di solito contro infiammazioni allergiche - prodotte in Italia senza la necessaria autorizzazione dell'AIFA (Agenzia italiana del farmaco), successivamente esportate e reintrodotte illegalmente in Italia per essere commercializzate abusivamente, sono state sequestrate nell'aeroporto napoletano di Capodichino.

L'operazione, nell'ambito dell'attività di contrasto al traffico illecito di medicinali contraffatti o privi di documentazione sanitaria, è stata condotta dai funzionari dell'ufficio delle Dogane di Napoli 1 - sezione operativa territoriale di Capodichino - in collaborazione con la Guardia di Finanza.


Le confezioni di crema erano nascoste nel bagaglio di un cittadino originario e proveniente dalla Nigeria. Secondo quanto riferiscono alla Dogana di Napoli, l'uso delle creme sequestrate al di fuori di apposito controllo medico, avrebbe potuto arrecare gravi rischi alla salute di potenziali consumatori. Il passeggero nigeriano è stato denunciato. (ANSA)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Creme pericolose sequestrate all'aeroporto di Capodichino

NapoliToday è in caricamento