rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca

Covid, Pregliasco: "In estate avremo un periodo di rasserenamento"

Il virologo parla dei modelli matematici che ipotizzano un'estate simile a quella dello scorso anno in tema Coronavirus

C’è una richiesta di dosi, siamo in una fase di carenza rispetto al desiderio delle istituzioni italiane. Ci sono poche dosi come per le mascherine o i reagenti dei tamponi un anno fa”. Lo ha detto il virologo Fabrizio Pregliasco intervenendo nella trasmissione Barba&Capelli condotta da Corrado Gabriele su Radio Crc Targato Italia.

Vaccino russo

Sul vaccino russo, opzionato da De Luca per la Campania dopo l'approvazione di Ema, Pregliasco spiega: “A quanto risulta la capacità produttiva di Sputnik non è alta e si stanno facendo accordi per la produzione e mi sembra esagerata come cosa. C’è spesso una percezione di pericolo maggiore del vaccino rispetto alla malattia. La comunicazione su AstraZeneca è passata facendo immaginare che questo vaccino sia scarso rispetto agli altri. Nella vita capita di tutto e possono esserci eventi avversi, l’incidenza di persone che si ammalano di trombosi è uguale e quindi non risulta la correlazione. L’elemento evidenza l’enorme sensibilità su tutte le questioni legate al contagio”. Infine Pregliasco ha illustrato la previsione per la progressiva uscita dalla crisi: “I modelli matematici dell’Iss ci dicono che in estate avremo un periodo di rasserenamento, tutto dipende dalla quantità di vaccini”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Pregliasco: "In estate avremo un periodo di rasserenamento"

NapoliToday è in caricamento