rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

De Luca: “Covid non è un'influenza. Poche ore fa morta una giovane madre”

Il presidente della Regione tiene alta la guardia sul virus alla cerimonia del giuramento di Ippocrate dei nuovi medici

"Qualche ora fa in Campania è morta una giovane mamma che era stata ricoverata quasi due mesi fa per Covid. Era in stato di gravidanza, un mese fa è morto il bambino e ora è morta anche lei". Queste le informazioni diffuse dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca a margine della cerimonia per il giuramento di Ippocrate organizzata dall'ordine dei medici di Napoli in corso nel teatro Augusteo. "Questi episodi drammatici ci sentono a ricordare che quando parliamo di Covid non bisogna banalizzare, ho la sensazione - ha detto - che molti guardino al Covid come a una influenza. Non è così".

"Questi non sono dei no vax, ma sono dei no cervello, che è un'altra categoria". Ha proseguito De Luca parlando dal palco del teatro. "Il primo danno - ha spiegato - lo fanno ai pazienti oncologici, ai malati di cuore e diabete, a quelli che quando si ingolfano gli ospedali non hanno più cure". Rivolgendosi ai giovani medici, il governatore ha ricordato che la terza dose è obbligatoria per il personale sanitario e "se qualche creativo non intende farsela - ha aggiunto De Luca - se ne va a casa".

"Ogni tanto c'è qualche scienziato che si inventa qualche richiesta corporativa di fare l'ospedale sotto casa. L'ospedale sotto casa non si può fare più, perché sennò rimbocchiamo la strada dei 9 miliardi di debito sanitario". Ha poi spiegato il governatore parlando di Sanità. "Siamo usciti dal commissariamento a dicembre 2019 - ha ricordato De Luca - ma siamo sottoposti a un piano di rientro triennale controllato dal Ministero dell'Economia e della Salute". "Non possiamo darci alla pazza gioia, noi siamo usciti anche perché abbiamo presentato un piano di rientro credibile. Dobbiamo imparare a fare le persone serie e accettare noi da Napoli la sfida dell'efficienza, anche nel campo sanitario. Abbiamo assunto un impegno a mantenere i conti in equilibrio e li manterremo costi quel che costi, porcherie clientelari, per quanto mi riguarda, non se ne fanno più". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Luca: “Covid non è un'influenza. Poche ore fa morta una giovane madre”

NapoliToday è in caricamento