Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Giugliano in campania

Covid, Giugliano piange la centesima vittima: addio a Salvatore Sestile

L'uomo era un noto imprenditore: gestiva una tenuta a Varcaturo

Giugliano piange la vittima numero 100 del Coronavirus. La comunità è distrutta per la persita di Salvatore Sestile, 73 anni, cugino del compianto omonimo presidente del Giugliano Calcio e della consigliera comunale Caterina Sestile. Da anni gestiva e viveva nella tenuta La Contessa a Varcaturo. 

La messa per l'ultimo saluto a Sestile, personaggio molto amato in città, si terrà domani, martedì 16 febbraio, alle ore 10 nel Santuario dell'Annunziata, a Giugliano. La funzione sarà celebrata in forma privata e alla presenza dei soli familiari, nel rispetto delle normative anti-Covid.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Giugliano piange la centesima vittima: addio a Salvatore Sestile

NapoliToday è in caricamento