rotate-mobile
Cronaca Acerra

Covid, focolaio in clinica: chiuso il pronto soccorso

La decisione del direttore sanitario, fino a nuova disposizione

Il pronto soccorso della clinica Villa dei Fiori di Acerra, dove nei giorni scorsi alcuni pazienti ricoverati nei reparti di cardiologia e ginecologia sono risultati positivi ai tamponi, è stato chiuso per Covid.

La decisione arriva dall'Asl Napoli 2 dopo che la clinica, tramite una nota, aveva annunciato di aver riscontrato ben sette casi di positivià nei due reparti: tra questi anche due mamme ed un neonato.

"Chiuso fino a nuova disposizione"

"Stasera sono stato costretto alla chiusura dell'intero pronto soccorso - fa sapere il dottor Roberto Basta, direttore sanitario della struttura - in quanto l'Asl non ha chiarito, come avevamo chiesto, se il divieto di accesso era limitato ai soli reparti da noi indicati. Quindi fino a nuova disposizione, abbiamo informato il servizio del 118 di deviare tutte le urgenze in altre strutture. Naturalmente accetteremo quanti saranno trasportati, con mezzi propri, e considerati in imminente pericolo di vita".

Il direttore sanitario ha fatto anche sapere che, dopo aver disposto tamponi a tappeto per tutti i dipendenti, sono emersi altri "microfocolai".

"Indispensabile la massima attenzione"

In serata, inoltre, è arrivato anche il commento del sindaco Raffaele Lettieri: "Si avvisa la cittadinanza che il Pronto Soccorso della clinica Villa dei Fiori attualmente è chiuso al pubblico per covid. E rimarrà chiuso fino a nuova comunicazione".

"E' indispensabile la massima attenzione per il contenimento del Covid-19, emergenza da combattere attraverso il rispetto di tutte le misure restrittive e le regole nazionali  e regionali. Si tratta di norme necessarie per contrastare l'epidemia: tutti siamo chiamati a rispettarle per vincere questa battaglia", ha continuato il primo cittadino.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, focolaio in clinica: chiuso il pronto soccorso

NapoliToday è in caricamento