rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

No vax in Comune e boom di contagi tra i dipendenti: ipotesi smart working

Il rischio è uno stop ai servizi essenziali già in difficoltà

La macchina comunale a Napoli rischia seriamente di incepparsi causa Covid. Ogni giorno il numero dei contagiati tra i dipendenti cresce, ed il rischio è uno stop ai servizi essenziali – raccolta dei rifiuti e trasporto pubblico innanzitutto – a causa delle defezioni. Stop che peraltro, in molte delle 10 municipalità, è praticamente in corso.

Lunedì prossimo è previsto una riunione dell'apposito tavolo (istituito lo scorso novembre) con i sindacati, in cui si discuterà del ripristino dello smart working per tutti i dipendenti che possono lavorare anche da casa, nonché della richiesta di maggiori tutele per tutti gli altri.

A quanto pare a Palazzo San Giacomo c'è anche un "problema" no vax, nel senso che sono molti al momento i non vaccinati (secondo quanto riportato dal Mattino 400 persone circa, il 10%) e i sindacati lamentano controlli del green pass affidati "alla buona volontà" più che realmente organizzati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No vax in Comune e boom di contagi tra i dipendenti: ipotesi smart working

NapoliToday è in caricamento