Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La solidarietà dei taxisti: "In sciopero, ma corse gratis per chi ha bisogno"

La testimonianza di un operatore: "Ho incontrato una donna con sintomi compatibili al Covid e l'ho accompagnata gratuitamente in ospedale. E' il nostro ruolo. Ora, lo Stato si ricordi di noi"

I tassisti sono in sciopero, ma non dimenticano il fatto che il loro lavoro sia un servizio pubblico essenziale. "Per questo motivo stiamo offrendo corse gratuite a persone che hanno problemi di salute o ad anziani che devono prendere la pensione" racconta Guido Savastano, tassista napoletano protagonista di un episodio di solidarietà.

"Ho incrociato una donna in corso Vittorio Emanuele. Mi ha detto di avere una broncopolmonite, con sintomi compatibili con l'infezione da Covid-19. Stava cercando di recarsi in ospedale e io non ho esitato a farla salire sulla mia vettura. Quando siamo arrivati lei voleva pagare, ma io non ho voluto. E' un caso che ci fossi io, ma al mio posto tutti i colleghi avebbero fatto lo stsso. E' lo spirito con cui facciamo questo lavoro, sappiamo che viviamo un momento difficile e vogliamo dare il nostro contributo". 

I tassisti sono in sciopero da alcuni giorni: "Lo Stato ci sta lasciando sprofondare. Da marzo il nostro lavoro si è assottigliato sempre più, fino a scomparire. Allo stesso tempo, non abbiamo ricevuto aiuti, siamo disperati". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

La solidarietà dei taxisti: "In sciopero, ma corse gratis per chi ha bisogno"

NapoliToday è in caricamento