Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid in carcere, gli avvocati: "Sfollare è unica soluzione"

A Napoli già due detenuti vittime del virus più il medico di Secondigliano. L'associazione 'Carcere possibile': "A Poggioreale il distanziamento è un'utopia"

 

Anche gli avvocati si uniscono a garanti e parenti dei detenuti: le carceri napoletane potrebbero diventare un focolaio di Covid-19 ingestibile. Dopo due vittime tra i carcerati e la scomparsa del direttore sanitario di Secondigliano, c'è preoccupazione per i quasi 200 contagi nei due penitenziari di Napoli. L'associazione di avvocati 'Carcere possibile onlus' ha organizzato una manifestazione nel piazzale dinanzi al Tribunale.

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento