Cronaca

Costa Concordia, Caldoro: "Ci candidiamo a smantellare la nave"

Il presidente della Regione Campania: "I nostri porti sono tra quelli che devono essere valutati e selezionati. Attendiamo con fiducia, pensiamo di poter far bene questo lavoro"

Costa Concordia © Tm NewsInfophoto

"Abbiamo proposto ufficialmente la nostra candidatura che è all'attenzione del Governo e i nostri porti sono tra quelli che devono essere valutati e selezionati''. Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, in merito alla possibilità che la Costa Concordia possa essere smantellata nei porti della Campania.

''Mi pare - ha affermato - che in base a più di una voce che arriva dal Governo non ci sia una esclusività del porto di Piombino''. ''Piombino è il porto più vicino - ha proseguito - il problema è vedere se economicamente, dal punto di vista strutturale, non ci sia un altro porto anche più lontano che però possa offrire più servizi; questa è una valutazione tecnica che devono fare altri organi. Facendo la nostra richiesta abbiamo messo a disposizione le nostre strutture''.

''Abbiamo proposto i nostri porti in maniera ufficiale - ha sottolineato - io ho verificato tecnicamente che i nostri porti fossero già pronti e abbiamo dato la disponibilità, attraverso una mia lettera di qualche mese fa, come ha fatto anche il commissario dell'Autorità portuale Luciano Dassatti. Attendiamo con fiducia e ci faremo sentire nelle sedi opportune perché pensiamo di poter far bene questo lavoro''. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costa Concordia, Caldoro: "Ci candidiamo a smantellare la nave"

NapoliToday è in caricamento