menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cosimo Di Lauro (foto Ansa)

Cosimo Di Lauro (foto Ansa)

Camorra, Cosimo Di Lauro condannato all'ergastolo per l'omicidio Nocera

L'agguato mortale si consumò il 2 settembre 2004, precedendo di poco l'inizio dalla prima faida di Scampia

I giudici della Corte d'Assise di Napoli hanno condannato all'ergastolo il boss Cosimo Di Lauro, per avere ordinato l'agguato in cui morì Mariano Nocera, ritenuto affiliato alla famiglia scissionista degli Abbinante. Nella circostanza ad agire fu un commando composto da più killer.

L'omicidio avvenne il 2 settembre del 2004 nel rione Monterosa a Scampia, un mese prima dell'agguato mortale a Fulvio Montanino e Claudio Salierno che sancì l'inizio della prima faida di Scampia e Secondigliano tra i Di Lauro e l'ala scissionista guidata dagli Amato-Pagano.

La Corte ha accolto, dunque, le richieste avanzate dai pubblici ministeri dell'Antimafia Maurizio De Marco e Alessandro D'Alessio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento