Martedì, 23 Luglio 2024
Cronaca

Covid, per gli spostamenti servirà la "certificazione verde": tutti i dettagli

Il provvedimento emerge dalla bozza del prossimo decreto Draghi che potrebbe essere approvato già oggi

Dovrebbe essere approvato oggi dal Consiglio dei Ministri il nuovo decreto che andrà a disciplinare le riaperture delle attività commerciali, gli spostamenti consentitti in Italia nelle prossime settimane e il ritorno della "zona gialla" già dal 26 aprile. Tra le novità dovrebbe esserci, almeno stando alla bozza, il "certificato verde" che servirà per spostarsi dalle regioni in zona rossa o arancione.

Il provvedimento, quindi, per il momento riguarda da molto vicino la Campania che, salvo sorprese dell'ultimo minuto resterà in arancione per un'altra settimana. Solo 12 regioni, infatti, da lunedì 26 torneranno in giallo; mentre la Campania è ancora condannata dai numeri. La regione guidata da Vincenzo De Luca ha ancora un indice rt vicino all'uno e presenta un numero di positivi ancora alto (i 1750 nuovi positivi di ieri è stato il dato più alto in Italia), anche se la situazione negli ospedali è in netto miglioramento.

La "certificazione verde"

Ma torniamo alla "certificazione verde". Stando alla bozza che in queste ore circola sugli organi di stampa: "Gli spostamenti in entrata e in uscita dai territori delle Regioni e delle Province autonome collocati in zona arancione o rossa sono consentiti ai soggetti muniti delle certificazioni verdi".

Le certificazioni verdi Covid-19 sono rilasciate al fine di attestare "una delle seguenti condizioni": a) avvenuta vaccinazione anti-SARS-CoV-2, al termine del prescritto ciclo; b) avvenuta guarigione da COVID-19, con contestuale cessazione dell’isolamento prescritto in seguito ad infezione da SARS-CoV-2, disposta in ottemperanza ai criteri stabiliti con le circolari del Ministero della salute; c) effettuazione di test antigenico rapido o molecolare con esito negativo al virus SARS-CoV-2.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, per gli spostamenti servirà la "certificazione verde": tutti i dettagli
NapoliToday è in caricamento