Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Capri

Capri, corruzione e falso ideologico: misure cautelari per due imprenditrici e un dirigente pubblico

Contestualmente, la Polizia Giudiziaria ha eseguito numerose perquisizioni

Tre misure cautelari sono state notificate dal Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli ad altrettante persone. Si tratta di un dirigente della Città Metropolitana di Napoli e di due imprenditrici, queste operanti nel settore dei trasporti riguardanti in particolare l’isola di Capri.

Ad emettere le ordinanze è stato il Gip del Tribunale di Napoli. I reati ipotizzati sono quello della corruzione per atti contrari ai doveri di ufficio e quello del falso ideologico commesso da un pubblico ufficiale.

Per il dirigente è scattato l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria e l'interdizione dai pubblici uffici, per una delle imprenditrici l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria e il divieto temporaneo di esercitare attività d'impresa, infine per l'altra imprenditrice il divieto di dimora nel Comune di Capri.

Contestualmente, la Polizia Giudiziaria ha eseguito numerose perquisizioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capri, corruzione e falso ideologico: misure cautelari per due imprenditrici e un dirigente pubblico

NapoliToday è in caricamento