menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corruzione in tribunale: 22 arresti a Torre Annunziata

In manette magistrati onorari dell'ufficio del Giudice di Pace, avvocati, consulenti tecnici e carabinieri

Un ciclone giudiziario si è abbattuto questa mattina sugli uffici del Giudice di Pace di Torre Annunziata. Il gip del tribunale di Roma ha ordinato 22 arresti a vario titolo per corruzione in atti giudiziari, truffa e falso. In totale sono 27 le persone indagate in quello che viene definito un “radicato sistema corruttivo”. Ad eseguire le ordinanze sono stati i finanzieri del gruppo di Torre Annunziata. Coinvolti diverse figure pubbliche in una serie di episodi riguardanti contenziosi civili per falsi sinistri stradali.

Tra gli indagati ci sono tre giudici di pace, magistrati onorari, numerosi avvocati del foro oplontino, tra cui almeno due legali torresi, consulenti tecnici, tra cui medici, e due carabinieri. In diverse occasioni le sentenze erano pilotate da un accordo tra il magistrato e l'avvocato del caso. L'operazione è stata denominata “Renegade”. Attualmente sono ancora in corso una serie di perquisizioni in diversi studi professionali, alcune delle quali ordinate dalla procura di Torre Annunziata. Le indagini potrebbero allargarsi a macchia d'olio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

Attualità

Riapre il Cinema Vittoria: coda al botteghino

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento