Corriere denuncia finta rapina: scoperto e denunciato

Aveva raccontato di essere stato rapinato di 400 euro da due malviventi armati

Ha finto di essere stato rapinato forse per provare a tenere per sé alcuni oggetti o la somma corrispondente. È stato scoperto un corriere di Santa Maria la Carità che è stato denunciato dai carabinieri di Sant'Antonio Abate per simulazione di reato, furto e procurato allarme. Lo spedizioniere ha finto di essere stato rapinato ieri, primo ottobre, da due uomini armati che l'hanno fermato mentre era alla guida del suo furgone e hanno forzato la cassaforte rubando 400 euro.

I carabinieri hanno verificato la sua versione ed hanno scoperto che in realtà mentiva. Guardando le telecamere di sorveglianza hanno scoperto che in realtà la versione era inventata e così hanno deciso di denunciare il corriere. Hanno scoperto anche il martello utilizzato per forzare la cassaforte ed addosso aveva 530 euro in contanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

Torna su
NapoliToday è in caricamento