Violazioni edilizie: condannato Corrado Ferlaino

L'ex presidente del Napoli di Maradona e degli scudetti è stato condannato a cinque mesi di arresto e all'ammenda di 13 mila euro

Il giudice del tribunale di Sulmona, Valeria Gioeli, ha condannato Corrado Ferlaino a cinque mesi di arresto e all’ammenda di 13 mila euro per abuso edilizio.

L'ex presidente del Napoli di Maradona e degli scudetti è accusato di "aver recintato un'area contigua ad alcuni fabbricati di Roccaraso, trasformandola di fatto in area privata".

Ferlaino era finito sotto processo come appresentante legale dell’impresa "per aver realizzato la recinzione dell’area lottizzata in assenza della necessaria variante urbanistica e quindi eseguita senza titolo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I difensori dell'ingegnere e costruttore hanno annunciato che ricorreranno in Appello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento