rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022

Spesa solidale: tour de force dei volontari per la Pasqua

Assogioca consegna generi alimentari a 500 famiglie del centro storico di Napoli: "Senza il terzo settore, sarebbe già esplosa bomba sociale"

Sarà una Pasqua diversa quella del 2020. Una Pasqua condizionata dal Coronavirus, dall'isolamento, dalla crisi sanitaria ed economica. In uno scenario del genere, il lavoro dei vontari diventa ancora più importante. In tutti i quartieri di Napoli, le associazioni hanno intensificato i turni per la consegna delle spese solidali alle famiglie che non possono permettersi neanche i generi alimentari di prima necessità. Assogioca, una delle associazioni impegnate sul territorio, riesce a consegnare una spesa a settimana a oltre 500 famiglie: "Ci spinge la disperazione che leggiamo negli occhi di chi sta vivendo un momento di grande difficoltà" spiega Martina, una volontaria.

Anche per il terzo settore esiste un'emergenza legata al reperimento di dispositivi di protezione individuale: "Il lavoro dei volontari è fondamentale - spiega il presidente di Assogioca Gianfranco Wurzburger - soprattutto in un periodo in cui le istituzioni non riescono a pensare a tutti. Per questo motivo, bisognerebbe preoccuparsi anche della nostra sicurezza. Se non ci fossero le associazioni, la bomba sociale sarebbe già esplosa". 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Spesa solidale: tour de force dei volontari per la Pasqua

NapoliToday è in caricamento