menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltrattamenti e violenza domestica, alloggi protetti anche a persone LGBTQI

Predisposta, dall’assessore Menna alle pari Opportunità in accordo con l’Assessore alla Cultura de Majo, un'integrazione alla deliberazione di Giunta già approvata nei giorni scorsi

L’assessore Francesca Menna alle pari Opportunità, in accordo con l’Assessore alla Cultura e turismo Eleonora de Majo, ha predisposto un'integrazione alla deliberazione di Giunta Comunale già approvata nei giorni scorsi, affinché la disponibilità di strutture alberghiere ed extra alberghiere venga concessa, nella attuale fase emergenziale, anche a persone LGBTQI per le quali si dovesse rendere necessaria, a causa di episodi di maltrattamento e violenza domestica, la disponibilità di un alloggio temporaneo e protetto. 

"Abbiamo sentito la necessità di questa integrazione, dichiara l’Assessore Menna, per apportare un chiarimento e maggiore chiarezza all’obiettivo della nostra delibera."

Comparto extra-alberghiero, strutture per personale sanitario e donne vittime di violenza domestica

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Presidio per Ugo Russo, la lettera commovente dei genitori

  • Cronaca

    Covid in Campania, il bollettino: più di 2mila positivi e 14 decessi

  • Cronaca

    Scavi di Pompei, emerge un carro cerimoniale perfettamente conservato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento